• Soddisfatti o Rimborsati
  • Pagamenti Sicuri
  • Assistenza Online rapida
  • Spedizione gratuita da 79 €

Riscaldatori per acquari

Prodotti 1 - 4 di 4

Termoriscaldatori

L'acquario è un contenitore in vetro o plexiglass dove andrete a ricreare un piccolo ambiente e tutte le sue caratteristiche peculiari, proprio per questo motivo dovrà essere adatto a contenere diverse specie di pesci in base al tipo di acquario che deciderete di allestire.

Oltre alla preparazione dell'acquario, alla scelta della pompa e rispettivi materiali filtranti che depurano l'acqua da sostanze altrimenti nocive per i nostri pesci, dobbiamo rendere l'ambiente più verosimile al loro habitat naturale e un modo per renderlo più funzionale, consono e accogliente per determinate specie e tipologie di pesci avviene mediante l'utilizzo di un termoriscaldatore apposito. Se optate per la realizzazione e l'allestimento di un acquario tropicale andrete ad inserire al suo interno pesci tropicali abituati a vivere ovviamente in un ambiente caldo con temperature molto più elevate in base alla stagione.

Il termoriscaldatore in questo caso è l'accessorio tecnico che fa per voi, è caratterizzato dalla presenza di una termoresistenza e un termostato che quindi vi permetterà di regolare la temperatura dell'acqua in modo da renderla favorevole allo sviluppo e alla vita dei pesci tropicali all'interno dell'acquario.

La resistenza si attiva quando la temperatura dell'acquario diminuisce da quella prevista evitando così di far soffrire pesci che non sopravviverebbero in caso di temperature molto ridotte. Per un corretto utilizzo del riscaldatore, consigliamo di posizionarlo dove è presente un flusso di acqua costante e quindi nelle immediate vicinanze del filtro ma soprattutto di lasciarlo completamente immerso nell'acqua stessa onde evitare un malfunzionamento.

Prima di ogni acquisto consigliamo sempre di controllare, documentarsi riguardo le tipologie di pesci che andrete ad inserire all'interno dell'acquario per capire se necessitano o meno dell'utilizzo di un termoriscaldatore d'acqua. Esistono diverse tipologie di pesci tra cui quelli subtropicali che tollerano di gran lunga acqua non troppo calda e pesci tropicali che invece soffrono e non sopravvivono a sbalzi di temperature o presenza di acqua fredda.

Solitamente il range della temperatura da impostare va tra i 18/19 e 30 gradi centigradi, tenendo conto degli sbalzi di temperatura esistenti tra la notte e il giorno, per aiutarvi posizionate all'interno dell'acquario un termometro apposito che vi aiuterà a comprendere la temperatura esatta. Ovviamente consigliamo di spengere il riscaldatore dell'acquario in estate onde evitare che i pesci possano soffrire a causa delle temperature troppo calde dell'acqua.

Nella scelta del termoriscaldatore perfetto per il vostro acquario dovete considerare la grandezza dell'acquario e della rispettiva quantità d'acqua che andrete a versare al suo interno, per ogni litro d'acqua necessitate di circa 1 watt di energia. Un riscaldatore ottimale dovrà riscaldare l'acqua in modo rapido e deve poter essere posizionato all'interno dell'acquario in modo facile e intuitivo.

In commercio troverete anche la versione adatta per acquari d'acqua dolce oppure per entrambe le tipologie di acquari e alcuni sono dotati anche di garanzia che copre eventuali malfunzionamenti di fabbrica. Scegliere il termoriscaldatore più adatto per l'acquario non è un compito difficile, documentatevi tenendo conto delle necessità reali del vostro acquario e in questo modo troverete l'accessorio tecnico più adatto. Nel nostro shop troverete un' ampia gamma di riscaldatori tra cui scegliere e tutte le informazioni più adatte per non sbagliare.